Scelte di Pace

Scelte di Pace

Pensavamo di esserci svegliati già da tempo dall’incubo di Hiroshima, ma le immagini dell’ordigno nucleare a Ghedi ci hanno ricordato quanto alcuni temi sono purtroppo ancora attuali.
Secondo i giornali, gli ordigni nucleari nella base Nato di Ghedi sono circa una ventina e la loro presenza in quel luogo è possibile grazie a un regolare accordo risalente ormai a diverse decine di anni fa. Questo non ci impedisce, però, di riflettere su quanto sia vicino al nostro territorio il problema degli armamenti nucleari.

Per questo motivo condividiamo a sosteniamo la scelta della nostra Amministrazione comunale e del nostro Sindaco Gabriele Zanni di aderire all’Organizzazione non governativa “Mayors for peace”, “Sindaci per la pace”.

L’associazione, guidata dal Sindaco di Hiroshima, riunisce i primi cittadini di tutto il mondo impegnati nelle politiche di disarmo progressivo degli armamenti nucleari e li coordina sui territori da loro amministrati, al fine di diffondere una sempre maggiore informazione sulla minaccia causata dagli arsenali e dagli armamenti nucleari e, più in generale, di attività in favore della pace. Propone, inoltre, un piano mirato all’abolizione globale delle armi nucleari entro l’anno 2020.

La nostra città si inserisce, così, in un contesto internazionale composto da oltre 7453 città, tra cui 22 Comuni bresciani.

È fondamentale che, anche grazie a questa scelta, maturi nella cittadinanza una riflessione sul tema della guerra e in particolare su quello degli armamenti nucleari. Un tema che, pur sembrando lontano da noi, in realtà non solo riguarda tutta l’umanità ma, come abbiamo visto, ci interessa anche da vicino.

Per questo motivo vogliamo proporre di affrontare la riflessione promossa da “Mayors for peace”, “Sindaci per la pace”, anche tra i banchi del consiglio comunale, mediante un confronto tra tutte le forze politiche presenti.

Laureato prima in Storia e poi in Scienze Storiche, lavora come addetto ufficio stampa nel settore televisivo.

Nel 2012 ha fondato la lista civica “Palazzolo – Città in Testa” della quale è stato Capogruppo in Consiglio Comunale per cinque anni oltre ad essere Presidente della Commissione Area Servizi Istituzionali e Risorse per le Attività Economiche e Produttive.

Nel 2017 è stato nuovamente eletto consigliere e nominato Presidente del Consiglio Comunale.

Comments are closed.