IL BILANCIO PARTECIPATIVO

IL BILANCIO PARTECIPATIVO

Quest’anno anche a Palazzolo sull’Oglio prenderà il via il primo progetto di Bilancio Partecipativo.

Il Bilancio Partecipativo, nato a Porto Alegre in Brasile nel lontano 1989, è un metodo partecipativo con cui i cittadini hanno la possibilità di discutere, votare e decidere parte del Bilancio Comunale.

Con questo strumento è possibile realizzare, almeno in parte, il sogno della democrazia diretta, ovvero un prototipo di democrazia mediante la quale i cittadini possono, senza alcuna forma di intermediazione istituzionale, esercitare in modo limitato e regolato parte del potere decisionale che spetterebbe al Comune.

Si tratta di un processo che si realizza dal basso, che nasce dall’idea e dalla volontà dei cittadini, che non subisce interferenze politiche e che trova la sua finalità nel tentativo di costruire un qualcosa di utile e positivo a beneficio dell’intera comunità.

Ovviamente, consentire ed invogliare la partecipazione diretta dei cittadini alla vita politica della città non è un processo semplice né tanto meno immediato, soprattutto quando si sta parlando della prima edizione di questo progetto ed è per questo che risulta ancora più importante far conoscere questo strumento.

Decidiamo Insieme è il titolo di questa iniziativa: decidere insieme, se da un lato significa coinvolgere i cittadini nel soddisfacimento dei bisogni della comunità e nel miglioramento dell’efficacia dell’azione amministrativa, dall’altro lato significa assumersi le proprie responsabilità: il Bilancio Partecipativo non va quindi visto solo come un’opportunità a livello economico per la città, ma anche come una vera e propria “palestra civica” nella quale il cittadino, corresponsabilizzandosi, si educa civilmente.

Entrando nel merito di questa iniziativa, progettata con l’essenziale ausilio della società REFE di Milano, i residenti che avranno compiuto almeno 13 anni entro il 31.12.2018 verranno coinvolti per scegliere come destinare €200.000 del Bilancio Comunale.

Ogni cittadino, a partire dal suo punto di osservazione sulla Città, può presentare un progetto che ritiene utile per costruire una comunità più sostenibile, con particolare riferimento all’Obiettivo 11 – Città e comunità sostenibili dell’Agenda 2030 dell’ONU.

L’Agenda 2030, infatti, è il documento adottato dall’Assemblea delle Nazioni Unite nel 2015 per richiamare l’attenzione sui limiti dell’attuale modello di sviluppo umano e sociale in modo da incoraggiare una visione condivisa dei cambiamenti necessari, riassunti nei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, a cui tutti – cittadini, imprese, associazioni, istituzioni – devono contribuire.

Tra i target di riferimento che l’Obiettivo 11 richiama è possibile citare: l’accesso a tutti ad alloggi adeguati e sicuri; l’accesso a un sistema di trasporti sicuro, conveniente, accessibile e sostenibile, migliorando la sicurezza delle strade, in particolar modo potenziando i trasporti pubblici; potenziare gli sforzi per proteggere e salvaguardare il patrimonio culturale e naturale; ridurre l’impatto ambientale negativo pro-capite delle città, prestando particolare attenzione alla qualità dell’aria e alla gestione dei rifiuti urbani e di altri rifiuti; fornire accesso universale a spazi verdi e pubblici sicuri, inclusivi e accessibili, in particolare per donne, bambini, anziani e disabili.

Il Bilancio Partecipativo diventa così un’occasione imperdibile per far conoscere l’Agenda 2030 ai palazzolesi e far crescere la consapevolezza della nostra comunità sui cambiamenti necessari a costruire insieme una Città più sostenibile.

L’Amministrazione Comunale presenterà il Bilancio partecipativo con un’assemblea aperta a tutti i cittadini che si svolgerà giovedì 11 ottobre alle ore 21, alla Casa della Musica in Piazza Dante Alighieri 2 e si articolerà in quattro fasi:

1 – Fai la proposta per la tua città (Ottobre-Dicembre 2018): ciascun cittadino potrà proporre la propria idea o progetto mediante una scheda di presentazione del progetto che sarà disponibile a tutte le famiglie ed accessibile anche online. Ogni palazzolese può compilare una sola scheda e quindi presentare una sola proposta. Per avere un aiuto nella costruzione dei progetti i cittadini possono scrivere una mail a bilanciopartecipativo@comune.palazzolosulloglio.bs.it oppure chiamare il numero 030 7405511. Non solo, giovedì 22 novembre alle ore 21.00 in Sala Civica i tecnici del Comune saranno a disposizione dei cittadini per affiancarli nella costruzione dei progetti.

Le schede di presentazione progetto possono essere consegnate in uno dei punti di raccolta presenti in Città, oppure inviati tramite mail o compilate direttamente online sul sito del Comune entro e non oltre il 7 dicembre 2018;

2 – Conosci le proposte finaliste (Gennaio – Febbraio 2019): Accederanno alla fase finale le proposte che otterranno più preferenze nelle schede e avranno superato la verifica di fattibilità tecnica ed economica del Comune. Per farle conoscere a tutti saranno pubblicate sul sito del Comune e presentate alla Città in una serata dedicata, direttamente dai cittadini che le hanno proposte;

3 – Vota (Marzo 2019): In occasione della Giornata della Partecipazione, i cittadini potranno scegliere le proposte che preferiscono tra quelle finaliste nel seggio allestito in Comune. Gli esiti del voto saranno pubblicati online. Le proposte vincitrici saranno finanziate per un anno fino al raggiungimento del budget disponibile;

4 – Segui la realizzazione dei progetti vincitori: Concluso il percorso partecipativo, i cittadini potranno seguire sul sito del Comune lo stato di attuazione dei progetti vincitori.

Questa è davvero l’occasione per creare e cambiare in meglio la Nostra Città, per renderla più accessibile e sostenibile a tutti, per costituire un qualcosa di solido e duraturo che possa essere d’esempio e insegnamento per le iniziative future: decidiamo insieme.

Laureato in Legge nell’ottobre 2017, svolgo la pratica legale presso uno studio legale a Brescia.

Eletto consigliere comunale nel 2017.

Deleghe: incaricato alla predisposizione e realizzazione progetto Bilancio Partecipativo.

Comments are closed.