Autore: Redazione

Redazione di continuiamoinsieme.it
Ci siamo: oggi e domani si vota per scegliere il progetto vincitore del bilancio partecipativo!

Ci siamo: oggi e domani si vota per scegliere il progetto vincitore del bilancio partecipativo!

Il conto alla rovescia è iniziato da tempo e l’aria di attesa ha coinvolto tutti. Ovunque si potevano trovare volantini che illustrassero e chiedessero di votare uno degli 8 progetti finalisti: in biblioteca, nei bar, in forneria, sulle macchinette del caffè, persino nelle sale d’attesa del dottore! E poi ovviamente sui social, rimbalzando da un profilo all’altro, nei messaggi di whatsapp, nelle chat di Messenger, sui profili Instagram, ovunque ci fosse spazio per dire Vota il nostro progetto! Una campagna…

Read More Read More

Commemorazione del 25 aprile

Commemorazione del 25 aprile

Pubblichiamo il discorso del Sindaco Gabriele Zanni durante la celebrazione del 25 aprile a Palazzolo. Buon giorno a tutte e a tutti. Il mio è come di consueto il saluto e il ringraziamento sentito dell’Amministrazione Comunale a tutti voi che avete accolto l’invito a presenziare e a condividere una delle ricorrenze più significative, forse il momento commemorativo più importante per il nostro Paese. Il saluto va in particolare alle autorità civili e militari, alle associazioni d’arma e combattentistiche, a tutte…

Read More Read More

Gotham City? No, grazie!

Gotham City? No, grazie!

É molto antico il gioco di raccontare la realtà peggiorandola, solo per cogliere facili consensi, sull’onda delle polemiche che in questi giorni stanno attraversando l’Italia.

Per questo motivo non ci stupisce che la nostra Palazzolo negli ultimi tempi sia stata dipinta come una città senza sicurezza, quotidianamente in balia di furti e rapine, un luogo in cui nessuno dorme sonni tranquilli e tutti vivono in un costante senso d’insicurezza.

CONTINUA A LEGGERE Continua a leggere

Benvenuti

Benvenuti

Di solito un blog è come un foglio bianco, sul quale lasciar scorrere l’inchiostro di idee, riflessioni, pensieri da chiudere in bottiglia ed affidare a questo mare immenso nel quale navighiamo.
Il nostro, invece, vuole essere un ponte.
Sarà forse perché da sempre Palazzolo è tenuta insieme dai ponti. Questa città dai volti così diversi, attraversata e divisa dal fiume, nei suoi ponti trova lo spazio fisico per sentirsi una.

CONTINUA A LEGGERE Continua a leggere